Chi siamo

/Chi siamo
Chi siamo2018-11-14T20:28:55+00:00

La compagnia

Ci unisce una grande passione per il teatro e per la vita.

Pierpaolo Congiu
Pierpaolo Congiu
In gioventù giocatore e allenatore di Rugby. Entra a far parte della compagnia Viartisti nel 1993. Nel 1996 si diploma come attore e regista presso il Laboratorio Permanente di teatro Viartisti.

Si forma e lavora negli anni con artisti come: Michele Perriera, Burkard Kosminski, Michela Lucenti, Mauro Piombo, Claude Coldì, Jango Edwards, Marcella Amoruso, Antonio Diaz Florian, Federica Tardito e Aldo Rendina, Philippe Hottier, Danio Manfredini, Linda Wise, Marco Cavicchioli, i performers aerei Sonics, Declan Donnelan.

Nel 2004 si laurea in Lettere Moderne presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Torino. Nel 2008 fonda con Antonio Villella ed Eloisa Perone la Compagnia Teatrale CRAB

Dal 2012 è tra gli organizzatori del Torino Fringe Festival. Da oltre 15 anni si occupa di formazione, occupandosi di progetti in ambito teatrale, sociale, scolastico e sanitario.

Antonio Villella
Antonio Villella
Antonio Villella, alias Willy The Clown, è nato nel 1976 a Torino. Nel 1998 si laurea come regista e attore alla Scuola di Teatro della Compagnia Viartisti di Torino e dal 1998 al 2008 fa parte della compagnia.

Nel 2008 fonda Crab con P. Congiu ed E. Perone. Nel 2011 crea il Progetto “Teato Abitato”, ensamble di compagnie teatrali e centro di formazione ad Avigliana (To). Dal 2013 organizza il Torino Fringe Festival. Dal 2005 si dedica principalmente al “Clown” e i suoi incontri più importanti sono stati con P. Hottier, C. Colombaioni, P. Nani, F. Tardito, A. Rendina, P. Radice, J. Edwards e P. Ercolano. Dal 2015 si occupa principalmente di formazione e spettacoli clown.

Nel 2015 crea lo spettacolo ClownLoveShow. Dal 2016 tiene workshop Italia e insegna presso Die Etage School e al Mime Centrum di Berlino
Nel 2018 crea e partecipa al progetto Clown Angels.
VAI AL SITO WEB DI WILLY THE CLOWN

Valentina Tullio
Valentina Tullio
Fin dall’adolescenza è affascinata dal mondo dell’arte, perciò si iscrive all’Istituto d’Arte Aldo Passoni dove sviluppa attitudini teatrali. Approfondisce gli studi artistici laureandosi al DAMS in Storia del Teatro. Durante il periodo universitario esegue il tirocinio presso la compagnia Viartisti al Teatro Perempruner di Grugliasco dal 2006, presso il quale svolge mansioni di aiuto regia e assistenza nell’ambito dell’ufficio stampa; nello stesso contesto partecipa ai laboratori teatrali con gli insegnanti della compagnia Viartisti. Nel 2008 collabora con La Piccola Compagnia della Magnolia in qualità di attrice e addetto ufficio stampa. Entra a far parte della compagnia nello stesso anno.
Nel 2008 intraprende la prima collaborazione con la compagnia Crab Teatro e nel 2017 entra a far parte della stessa in qualità di attrice assistente alla regia e insegnante dei laboratori teatrali.
Dal 2017 partecipa al Torino Fringe Festival insieme a Crab Teatro.
Simona Operto
Simona Operto
Da sempre attiva nel sociale ed appassionata di psicologia collabora con diverse associazioni sul territorio e all’estero, a progetti socio culturali in contesti di integrazione, supporto e cura.
Nel 2005 Inizia a lavorare in ambito sanitario di degenza e poliambulatoriale specializzandosi in management clinico e qualità.
Dal 2012 si appassiona alla danza swing e charleston ballando in due realtà Torinesi
Dal 2014 avvia l’agenzia formativa ECM in ambito sanitario ‘Villa Iris Formazione’, progettando percorsi formativi in ambito sanitario, socioassistenziale e scolastico
Dal 2015 collabora con Crab progettando insieme seminari di teatro declinati alla formazione in ambito sanitario e segue l’organizzazione e la comunicazione dell’associazione.
Luca Ferrara
Luca Ferrara
Fumettista e creativo pubblicitario, laureato in Comunicazione Multimediale e di Massa presso l’Università degli studi di Torino e diplomato presso la Scuola del Fumetto di Milano. Per “L’Insonne” realizza le matite di “Where I End And You Begin” (2008). Disegna 24 tavole per “Don Peppe Diana. Per amore del mio popolo” (2009, Round Robin). Realizza le matite di “Tutta Un’Altra Storia”, storia breve apparsa su Sheerwood Comix. Immagini Che Producono Azioni” (2009, Nicola Pesce Editore). Per Round Robin editrice disegna e co-sceneggia “Pippo Fava. Lo spirito di un giornale” (2010) vincitore del Premio Siani 2010 nella sezione Fumetto, “Antonino Caponnetto. Non è finito tutto” (2012) e “Ruby. Sesso e potere ad Arcore” (2014). Illustra “Gli Altri” (2013, Tunué), adattamento a fumetti di un testo teatrale di Maurizio De Giovanni. Dal 2010 è collaboratore grafico in diverse produzioni CRAB e attore negli spettacoli “Sogno di una notte di mezza estate”, “Molto rumore per nulla”, “Romeo e Giulietta” di W. Shakespeare, “Il Gabbiano” di A. Checov e “Le baccanti” di Euripide. Partecipa alle due stagioni della webseries “Tracklist” (di L. Gaddini) e diversi videoclip prodotti da Violex Video.
Eloisa Perone
Eloisa Perone
Scrittrice, traduttrice, attrice, formatrice

Nasce a Torino il 24 dicembre 1975. Dottore di Ricerca in Letteratura Tedesca, ha studiato a Bologna, Pavia e Vienna, h acollaborato con l’Università del Piemonte Orientale e il DAMS di Torino. Ha pubblicato libri su F. Kafka, E. Lasker-Schuler, G. Fuchs.
Si forma come attrice presso la compagnia Viartisti di Torino, della quale fa parte dal 2000 al 2007 e segue stage con artisti quali Michela Lucenti, Claude Coldy, Tardito/Rendina, Fabrizio Arcuri. È stata in scena con Franco Branciaroli, Umberto Orsini, Valeriano Gialli ed Elettra de Salvo e recita in tedesco, inglese e italiano.
Ha collaborato alla drammaturgia degli spettacoli “Destinatario Sconosciuto” e “Bonhoeffer Il tempo del dolore” con la compagnia Viartisti.
Nel 2008 fonda l’Associazione culturale Crab.
Nel 2010 lavora a Torino con i “Big Art Group” di New York come attrice/performer.
Con Crab lavora come drammaturga, regista e attrice creando nel 2011 “Studio-Caino” e nel 2014 “Le notti di Tino”, nel 2016 “In nome della madre”.

Dal 2016 Vive a Berlino.

LA NOSTRA STORIA

La Compagnia Crab Teatro nasce nel febbraio del 2008, fondata da tre artisti, Pierpaolo Congiu, Eloisa Perone e Antonio Villella. La compagnia Crab Teatro produce spettacoli teatrali, gestisce progetti di formazione e organizza festival e rassegne.

Tra i percorsi permanenti di formazione teatrale si segnala la scuola di recitazione per adolescenti Orme in viaggio per il Comune di Volpiano attiva dal 1999.

Nel 2008 Crab Teatro stipula una convenzione pluriennale con il Comune di Collegno, dove ha sede operativa presso la Scuola I. Calvino.
Nel 2012 fonda la comunità teatrale Teatro Abitato con la Piccola Compagina della Magnolia e con O.P.S. Officina per la scena.
Insieme gestiscono, sino al 2014, il Teatro Fassino di Avigliana, proponendo una stagione teatrale dal titolo Per un teatro abitato, i Cantieri teatrali di alta formazione per l’attore e il festival teatrale Primavera d’Europa.

Nel 2012 Crab Teatro insieme ad altre compagnie torinesi fonda il Torino Fringe Festival e nel 2017 amplia il suo team artistico e organizzativo con Valentina Tullio, Luca Ferrara e Simona Operto.

La compagnia sperimenta la riscrittura e la rilettura dei classici teatrali, ma anche la nuova drammaturgia.
I componenti hanno inoltre proseguito il loro percorso attraverso gli incontri con artisti quali Jango Edwards, Antonio Diaz Floriàn, Claude Coldy, Philippe Hottier, Fabrizio Arcuri, Big Art Group e le compagnie teatrali Piccola Compagnia della Magnolia, Tardito-Rendina, O.p.s., Envers Teatro e i performer aerei Sonics.

Crab collabora con enti e associazioni di diverse esperienze culturali, sociali e artistiche, attivando una solida rete culturale: con l’associazione Il nostro Pianeta e con il Consorzio Monviso Solidale per progetti di intercultura ed educazione alla legalità, con il Goethe-Institut di Torino, con La Rete Italiana di Cultura Popolare, con l’Associazione La Nottola di Minerva, con Villa Iris Formazione e con numerose compagnie teatrali torinesi.

La nostra mission

Costruire nuovi percorsi artistici e formativi che privilegiano il linguaggio teatrale come tramite per la sperimentazione di nuove forme di comunicazione e interazione.